Seratasingle.it

Tanti Nuovi Amici e perchè no?...L'Amore che sogni di incontrare







 

Programma Viaggio 


Santander dal 25 al 27 Gennaio



 Venerdì 25 Gennaio : appuntamento Aeroporto di Ciampino
( 1 ora prima della partenza del volo)

Pomeriggio: Arrivo in Hotel a Santander, presentazione partecipanti

Visita alla cattedrale di Nuestra Señora de la Asunción (imponente complesso architettonico in stile gotico)

Il Paseo de Pereda (lungomare di Santander)  Paseo de Pereda è considerato Bene d’interesse culturale in quanto, su questo lungo viale, si alternano una serie di palazzi storici e signorili caratterizzati da stili architettonici neoclassici, ottocenteschi e del novecento. Tra essi spiccano gli edifici di alcune banche, tra cui l’elegante sede centrale del Banco Santander

Centro Botín de las Artes y la Cultura
(particolarissimo museo progettato dall’architetto italiano Renzo Piano per la città di Santander)
il polo museale è letteralmente sospeso sull’acqua ed è formato da due grandi strutture in acciaio e in vetro che ricordano la carena di una nave, perfettamente integrate nel contesto della baia di Santander. 280.000 piastrelle di ceramica arrotondate rivestono le strutture, riflettendo i raggi del sole e facendoli vibrare sull’acqua. Luce e leggerezza sono le caratteristiche principali di questa architettura-scultura che si fonde perfettamente con il paesaggio urbano e il contesto marino per la quale è stata concepita.

Cena Ristorante La Chulilla ( Specialità Pesce e Paella)

 Sabato 26 Gennaio 

La Penìnsula de la Magdalena e il Palacio de la Magdalena

( è il luogo più caratteristico di Santander è la Penìnsula de la Magdalena, un parco di ben 25 ettari completamente a picco sul mare che offre ai visitatori la possibilità di ammirare la città e la baia da una posizione privilegiata e completamente immersi nella natura. Questa penisola è un vero e proprio promontorio di terra che si estende nel mare, andando a delineare, da un lato, il confine della Baia di Santander e, dall’altro, l’inizio della costa esposta sul Mar Cantabrico)

Una volta all’ingresso del parco sarete travolti dalla sensazione di trovarvi tra due “mari”: la tranquilla e racchiusa Baia di Santander alla vostra destra e, alla vostra sinistra, il suggestivo spettacolo delle onde dell’oceano che si infrangono lungo il costone roccioso e sulle spiagge. L’escursione è consigliata anche con il maltempo: vento e cielo coperto sono in grado di rendere l’esperienza ancora più emozionante.(Nel 1912 Alfonso XIII di Spagna fece costruire qui la nuova residenza reale, il Palacio de la Magdalena)


Il Mercado de la Esperanza e il Mercado del Este

Come ogni città spagnola che si rispetti, anche Santander ha i suoi mercati caratteristici, dove poter curiosare tra le pietanze tipiche della regione Cantabria. I mercati di Santander più visitati sono due: il Mercado de la Esperanza e il Mercado del Este. Entrambi sono caratterizzati dalla tipica struttura del mercato coperto spagnolo, animati su due piani da bancarelle e stand che espongono specialità gastronomiche di vario genere, da assaporare sul momento o da acquistare.


Il Faro de Cabo Mayor

La passeggiata più suggestiva di Santander è quella che conduce al Faro de Cabo Mayor, o Faro de Bellavista, che sorveglia dal 1839 l’ingresso della baia da una roccia a picco sul mare


Cena Ristorante Bodega Fuente De



Aeroporto di Santander 

L'Aeroporto di Santander si trova a circa 15 Km dal centro Città,

una volta arrivati si può prendere la navetta che collega l'Aeroporto al centro Città , il viaggio dura circa 15 minuti ed il costo è di circa 2 euro.


Conveniente anche il trasporto in Taxi che ha un costo di circa 15 euro dall'Aeroporto al Centro Città