3 Giorni a  Francoforte ( Germania)
  Da Venerdì a Domenica 


 Volo a/r da Roma 
 +  2 Notti in Favoloso Hotel 4 Stelle Centrale

 



 

Prezzo 2 Notti in Camera Singola ( o doppia uso Singola)  Hotel    volo a/r incluso

                


      Per il programma Viaggio  e tutte le info
   Accompagnatore del Viaggio ( Enzo )

                                                                                                                                                          




Cosa visitare a Francoforte



Francoforte sul Meno è molto più che la sede della Banca Centrale Europea (BCE) è una città ricca di scorci incredibili, in un incontro-scontro costante tra vecchio e nuovo, case in legno di fine 700 e grattacieli ultramoderni, a Francoforte i luoghi di interesse da visitare non mancano affatto 

Francoforte sul Meno è un’affascinante città della Germania occidentale. Si trova nello stato tedesco dell’Assia. 

Viene chiamata anche “Mainhattan”, un gioco di parole tra Main, il fiume su cui si adagia, e Manhattan, per il riferimento ai suoi straordinari grattacieli.  Francoforte è, infatti, il cuore delle attività finanziarie di tutta la Germania, oltre che la sede della Banca Centrale Europea, e il suo famoso skyline, con più di cento grattacieli, ospita numerose banche e importanti aziende a livello mondiale.

La skyline di Francoforte

Sono circa un centinaio i grattacieli che formano la skyline di Francoforte e hanno un’altezza che varia tra i 300 e i 180 metri. Di questi, solo uno è visitabile: si tratta della Main Tower ( le foto panoramiche  Seratasingle.it sono dalla dalla terrazza della Main Tower )

Main Tower

La Main Tower di Francoforte è un grattacielo di 56 piani, dalla cui terrazza panoramica si aprono splendide viste dell'intera città. Questo moderno edificio è stato completato nel 1999 e ospita molti uffici e aziende, ma sono tantissimi i turisti che scelgono di visitarlo per la sua terrazza all'ultimo piano da dove si ha una vista mozzafiato sulla città e dove potrai scattare foto panoramiche memorabili del tuo soggiorno a Francoforte



 







   
 


Römerberg



Römerberg è la piazza principale di Francoforte, nonché punto di partenza ideale per una visita in città. La piazza è circondata da caratteristici palazzi con travature in legno costruiti tra XV e XVII secolo. Tra questi il più bello e famoso di tutti è senza dubbio Rathaus, il municipio cittadino. Rathaus, o Römer, come viene più comunemente chiamato dagli abitanti di Francoforte che intrattengono con quest’edificio (in realtà il Municipio ha inglobato anche i palazzi adiacenti) un rapporto assai stretto, ben al di là degli aspetti amministrativi. Il motivo è che nella sala principale del palazzo avvenivano i conciliaboli e i banchetti da cui scaturiva la nomina dell’Imperatore del Sacro Romano Impero. Non a caso, la Kaisersaal (trad. “Sala degli Imperatori”) coi ritratti dei 52 imperatori del Sacro Romano Impero è il punto forte della visita del Römer. All’esterno, invece, spicca la Fontana della Giustizia. La scultura – Gerechtigkeitsbrunnen, in tedesco – si trova al centro della piazza e doveva sovrintendere simbolicamente alle attività dei mercanti che di sotto scambiavano le loro merci





 Kaiserdom (Duomo): la Cattedrale di Francoforte

Poco distante dalla piazza Romerberg, si incontra il Kaiserdom, il Duomo di Francoforte, consacrato nel 1239 a San Bartolomeo. Questa cattedrale dal 1365 divenne la sede ufficiale per eleggere i re del Sacro Romano Impero. Ma non è tutto: dal 1562 al 1792 fu anche sede per le cerimonie di incoronazione di 10 imperatori germanici. Questo importante aspetto storico lo si riconosce anche all’interno della cattedrale che si presenta con 3 navate abbastanza corte in confronto ad un transetto molto ampio, che chiaramente, doveva servire ad accogliere tutti i rappresentanti per la cerimonia di incoronazione.

 La Cattedrale di Francoforte ha un campanile di 94 metri. Salendo all’incirca 300 scalini, si raggiunge la cima della torre campanaria per godere di una vista su Francoforte davvero incredibile



 Museo Stadel


Lo Städelsches Kunstinstitut und Stadtische Galerie, o Museo Stadel, è una galleria di pittura antica, arte moderna ed arte contemporanea ed è uno dei più importanti ed interessanti musei della città. Fatto costruire nel 1815 dal banchiere Johan Friedrich Städel, raccoglie al suo interno numerose opere che raccontano 700 anni di storia europea, attraverso 3.000 dipinti, migliaia di fotografie, più di 600 sculture e opere di artisti come Botticelli, Rembrandt, Monet, Manet, Renoir e Picasso. Periodicamente, accanto alla mostra permanente, vengono allestite delle mostre temporanee con lavori artistici di artisti tedeschi ed europei.






Palmengarten

L'incantevole PalmenGarten ("giardino delle palme"), fondato nel 1871, è un giardino botanico che comprende serre, roseti, un laghetto con barche a remi (da maggio a settembre) e un trenino che fa il giro del parco. In estate ospita concerti all'aperto.

E’ il meraviglioso il roseto del Palmengarten, qui si trovano un piccolo teatro, punti di ristoro, due laghetti e una trama di sentieri immersi nel verde.

Nel Tropicarium sono riprodotti gli ambienti naturali di diverse zone a clima caldo del pianeta, consentendo di sopravvivere in cattività a centinaia di specie vegetali. Foreste artificiali in miniatura consentono di trovarsi con l’aiuto dell’immaginazione in un safari nella giungla.

Le serre si raggruppano in due moduli comunicanti, uno per gli ambienti secchi e uno per i climi umidi. Nel giardino botanico di Francoforte il visitatore compie il giro del mondo in pochi metri passando dalle foreste equatoriali dell’Africa al deserto del New Mexico.









 


     Foto varie di Francoforte dello Staff di Seratasingle dei precedenti Viaggi