4 Giorni a  Lisbona
     Da Venerdì a Lunedì


 Volo a/r da Roma 
 +  3 Notti in Favoloso Hotel 4 Stelle Centrale



 

 




                         

Prezzo 3 Notti in Camera Singola ( o doppia uso Singola)  Hotel    volo a/r incluso

                


      Per il programma Viaggio  e tutte le info
   Accompagnatore del Viaggio ( Enzo )

                                                                                                                                                          




Cosa visitare a Lisbona

Lisbona è la capitale europea posta più a Occidente, oltre ad essere l’unica ad affacciarsi sull’Oceano Atlantico. Questo conferisce alla città una particolare luce e bellissimi cieli tendenzialmente sempre azzurri e tersi. La veduta più caratteristica della città è sicuramente quella dei suoi numerosi vicoli attraversati dal tipico tram giallo, uno dei simboli della città. Le case sembrano arroccarsi l’una sull’altra e la brezza dell’Oceano porta nell’aria antiche storie di pescatori e marinai. Non a caso Vasco da Gama partì proprio da Lisbona per il suo viaggio alla scoperta delle Indie. Lisbona offre moltissime cose da fare e da vedere: è una città molto viva e piena di cose da vedere.



  
   

  
   

 Alfama, il quartiere più antico è Situato sul pendio compreso tra il Castelo de Sao Jorge e il fiume Tago, l’Alfama è il più antico quartiere di Lisbona e questo lo si percepisce nelle facciate delle case con l’intonaco corroso, gli azulejos stinti, i vicoli stretti dove risuonano le voci, brulichio di viuzze e vicoli tortuosi, di scalinate che portano ai miradouros, terrazze panoramiche che si affacciano sul Tago e sulla miriade di case arroccate l’una sull’altra, che più le si guarda e più sembrano stringersi tra di loro. In questi intrecci di stradine non c’è spazio per la modernità: niente auto, niente supermercati, niente ristoranti alla moda. Qui ci sono solo piccole botteghe di quartiere, drogherie e casas de fado, i locali dove si suona la musica tradizionale portoghese, struggente e melanconica, vera espressione dell’anima di Lisbona. Punto di riferimento per ogni musicista di questo genere è il Museu do Fado, che si trova sempre all’Alfama e raccoglie secoli di storia di questa tradizione musicale.

    


  

Il Castelo de Sao Jorge è uno degli edifici più antichi della città e uno dei siti più significativi e visitati dai turisti. La sua posizione, sul colle più alto di Lisbona, regala una vista mozzafiato su tutta la città ,; imperdibile il giro delle mura per un panorama a 360 gradi. Data la sua posizione privilegiata, il castello è sempre stato un punto chiave nelle guerre che si sono succedute nei secoli: i primi insediamenti fortificati risalgono addirittura al VI secolo a.C. Il castello fu liberato dall’occupazione dei Mori nel 1147 dal re Alfonso Enrico con l’aiuto dei crociati, nell’episodio ricordato come assedio di Lisbona. Successivamente divenne sede del Palazzo Reale , il Castelo de Sao Jorge è una delle attrazioni principali di Lisbona, adatto a chi ama passeggiare tra parchi e giardini e vuole godersi una splendida vista sulla città dall’alto delle sue mura.

    


   



Baixa, il quartiere basso, La Baixa è il quartiere di Lisbona compreso tra il fiume Tago e Rossio, proprio al centro delle colline su cui giacciono i quartieri Alfama e Bairro Alto. Partendo dall’Arco da Rua Augusta, la Baixa si dirama in un intreccio di rette e parallele, con un preciso ordine geometrico. Fu voluto così dal Marchese di Pombal, che ne guidò l’edificazione in seguito al terremoto del 1755, e fece costruire tutti gli edifici secondo principi antisismici. Situato nel cuore della città di Lisbona, l’elegante quartiere è il centro della vita diurna della capitale, con i suoi negozi alla moda, i ristoranti, le pasticcerie tradizionali e gli innumerevoli bar dove poter gustare un bicchierino di qualche tipico liquore locale. La via principale è la pedonale Rua Augusta, che dall’omonimo Arco arriva fino a piazza Rossio, altro centro nevralgico della città. Qui hanno sede molte banche e aziende, che rendono Baixa un importante centro commerciale ed economico. Una delle migliori attrazioni della Baixa è l’Elevador de Santa Justa, ascensore-monumento in stile neogotico e decorato in ferro che conduce in cima a una torre da dove si apre una vista a 360 gradi sopra Lisbona e le colline circostanti. Imperdibili anche le rovine del Convento do Carmo.

    



Miradouro de Santa Luzia

Percorrendo gli stretti vicoli in salita dell’Alfama, ci si imbatte spesso in piazze e belvedere che non ci aspetteremmo ma che sono, invece, una delle caratteristiche di questo quartiere. Uno dei più caratteristici e più belli è il Miradouro de Santa Luzia, dal quale si gode una splendida vista sul fiume Tago e sui tetti rossi dell’Alfama. Si vedono bene anche le antiche mura arabe della città, la Cupola di Santa Egracia, la Chiesa di Santo Estevao e le due torri bianche della Chiesa di San Miguel. La particolarità di questa terrazza è la sua una struttura ad archi tutta ricoperta di piante e fiori, coloratissimi in primavera ed estate. Al colore dei fiori, si aggiunge quello delle tipiche piastrelle portoghesi, le azulejos, che ne tappezzano le pareti.

     


   


 TRAM N.28, ci sono tanti modi per vedere Lisbona, ma uno dei più affascinanti è sicuramente a bordo del mitico tram numero 28! Questo stupendo pezzo d’antiquariato su rotaia vi porterà in giro comodi e senza fretta, dandovi la possibilità di respirare a pieni polmoni l’atmosfera retrò della città. Passa per un sacco di attrazioni importanti, tra cui il castello Sao Jorge e il leggendario mercatino della Feira da Ladra. Acquistando il biglietto giornaliero (meno di 4 euro!) potrete scendere e risalire quando volete.



    

  
 


Elevador de Santa Justa,  Lisbona è famosa per i suoi elevadores, metodi di trasporto cittadino decisamente particolari, nati dall’ingegno dei lisboeti di fronte ai “su e giù” della loro città. La maggior parte sono funicolari, mentre quello di Santa Justa è una vera e propria opera d’arte verticale. Inaugurato nel 1902 come meraviglia di ingegneria a vapore, e poi elettrica, oggi è la location ideale per ammirare viste spettacolari – magari sorseggiando un porto dallo splendido bar all’ultimo piano.

     






Torre di Belem, Il simbolo di Lisbona per eccellenza, assolutamente imperdibile. Costruita intorno al 1500 sulle rive del Tago, come struttura difensiva ma anche, o soprattutto, come porta d’entrata in città per i viaggiatori che tornavano dalle esplorazioni intorno al mondo. Ammirate questa imponente perla architettonica, non a caso dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO

è un luogo fuori dal tempo assolutamente da visitare, si raggiunge navigando il fiume tago con un battello e durante il tragitto si passa sotto il ponte 25 de April



  
   






Ponte 25 de April
uno dei ponti sospesi più lunghi al Mondo , ha una lunghezza di 2.277 metri e la campata sospesa più lunga è di  1.013 metri

passarci sotto con il battelo è un'esperienza unica


    

Monastero dos Jeronimos

Poco lontano da Belem si trova un altro sito UNESCO, altrettanto spettacolare. In questo enorme monastero del 1500 troverete infatti la tomba di Vasco de Gama, sale immense con volte e colonne a non finire, decorazioni che sembrano fatte di sabbia e i chiostri più belli del Mondo. 


    


L’Oceanário di Lisbona


C’è un luogo sulla terra dove la magia del mare scorre sotto gli occhi di sbalorditi visitatori: è l’Oceanário di Lisbona, uno dei più grandi acquari al mondo, dove è possibile assistere all’incanto del mondo sottomarino senza nemmeno bagnarsi i piedi!

Provate il brivido di vedervi passare uno squalo a pochi centimetri di distanza, ammirate una razza che sembra planare sull’acqua, sorridete davanti ai coloratissimi e buffi pesci pagliaccio che hanno ispirato il divertente personaggio di Nemo, commuovetevi dinanzi alla tenerezza di due lontre che nuotano abbracciate o due pinguini che sembrano darsi un bacio. Queste sono solo alcune degli emozionanti spettacoli naturali che vi si presenteranno davanti agli occhi, ma l’elenco potrebbe continuare all’infinito: sono ben 15.000 gli animali e le piante, appartenenti a 450 specie diverse, che popolano e decorano le enormi vasche dell’acquario. Un’imperdibile viaggio nella natura che non mancherà di affascinare tutti.

  




 Foto varie di Lisbona dello Staff di Seratasingle dei Viaggi precenti