3 Giorni a  Vienna ( Austria)
  Da Venerdì a Domenica
 Volo a/r da Roma 
 +  2 Notti in Favoloso Hotel 4 Stelle Centrale



 


Prezzo 2 Notti in Camera Singola ( o doppia uso Singola)  Hotel    volo a/r incluso

                


      Per il programma Viaggio  e tutte le info
   Accompagnatore del Viaggio ( Enzo )

                                                                                                                                                          




Cosa visitare a Vienna



Grandiosa, opulenta, imperiale ma anche moderna, all’avanguardia, creativa. Vienna è una città dalle molteplici personalità ed è conosciuta come Città della Musica,Patria della Principessa Sissi, con lo storico castello di Schönbrunn, la Cattedrale di Santo Stefano e la Cripta dei Cappuccini, ma anche meta di tendenza, creativa e festaiola. Una città che non finisce mai di stupire, dove è facile trovare edifici monumentali e palazzi storici accanto a torri di vetro e costruzioni sbilenche, con oltre 280 Parchi e Giardini Imperiali 

   
 




Vienna è una città molto grande ed il suo centro storico è ben definito dalla Ringstrasse (strada anello). La maggior parte dei monumenti da vedere e visitare a Vienna nei 3 giorni del nostro itinerario si trovano nell’area interna e nelle vicinanze della Ringstrasse

 Il Parlamento Austriaco ( Parlament )

Nelle vicinanze della ringstrasse si trova l’imponente edificio del parlamento austriaco costruito in stile classico e con molti elementi di un architettura che ricordano l’Antica Grecia



 Il Municipio di Vienna ( Wiener Rathaus)


Uno degli edifici più importanti da vedere nel centro di Vienna è il Rathaus; il comune di Vienna. Il Rathaus è un imponente edificio di stile neogotico che domina il panorama di questa parte del Ringstrasse






Parco Volksgarten

Il parco  assolutamente da vedere a Vienna  è il Wolksgarten che si trova molto vicino alla piazza del mercato. Il suo nome significa “Giardino del del Popolo” ed è sempre pieno di fiori. Un luogo ideale per riposarsi durante la visita alla città



 



 Stephansdom – la Cattedrale di Vienna

 La cattedrale di Santo Stefano è la chiesa principale da visitare a Vienna. Si trova nella piazza Stephansplatz una piazza sempre animata, centro nevralgico della città. Questa Cattedrale Gotica fu costruita sulle rovine di una chiesa romana dedicata a Santo Stefano. Oggigiorno tuttavia si conservano parti dell’antico tempio la Torre dei Pagani e la Porta dei Giganti. All’interno della cattedrale troviamo diversi stili architettonici ed anche le tombe dei re degli Asburgo che si possono visitare. saliremo fino in cima alla torre per apprezzare un bellissimo panorama della città.






Palazzo Hofburg – la residenza degli Asburgo

Il palazzo Hofburg, residenza principale degli Asburgo per 6 secoli, si trova vicino a Stephansplatz. Stiamo parlando di una serie di palazzi costruiti da vari imperatori austriaci che ospitano musei, istituzioni come la Biblioteca Nazionale e che è il luogo di lavoro del presidente austriaco (un personaggio simbolico dato che Austria è una repubblica parlamentare e non presidenziale). In un itinerario di due o tre giorni a Vienna vale la pena dedicare un po’ di tempo al museo di Sissi che si trova all’interno del palazzo Hofburg, un museo molto interessante sulla vita dell’imperatrice forse la più famosa del mondo. Si possono visitare anche gli appartamenti imperiali e le sale ufficiali e private dove trascorrevano le loro giornate gli imperatori austriaci.


 

La Piazza Maria Teresa ed i suoi musei (Maria-Theresien-Platz)

La piazza Maria Teresa dominata dalla grande scultura dell’imperatrice che regnò nel XVIII secolo, è una delle piazze più emblematiche della città. In questa stessa piazza troviamo due edifici quasi totalmente simmetrici di stile neorinascimentale che ospitano il Museo di Storia dell’Arte ed il Museo di Storia Naturale. 


    
  


L’opera di Vienna

L’opera di Vienna è una delle opere più prestigiose del mondo la Wiener Staatsoper (opera statale di Vienna) è un luogo imprescindibile da visitare a Vienna in 2 giorni. L’opera di Vienna si trova in un imponente edificio rinascentista spettacolare al suo interno





 

Stadtpark
Uno dei parchi preferiti dei Viennesi è il Stadtpartk (il parco della città). Questo parco stile inglese è uno dei parchi più antichi di Vienna. Lo Stadtpartk è diviso in due dal fiume Wien ed il suo monumento più famoso è la scultura dorata di Johan Strauss (figlio).












Karlskirche
Senza dubbio è la chiesa più pittoresca della città la Karlskirche (chiesa di San Carlo Borromeo) si trova molto vicino alla Ringstrasse ed è uno dei luoghi da vedere a Vienna nonostante si abbiano a disposizione solo due o tre giorni. La chiesa fu costruita dall’imperatore Carlo VI per celebrare la liberazione della città della peste. Le grandi colonne che assomigliano a quelle di Traiano a Roma attraggono specialmente l’attenzione.




Naschmarkt
I mercati locali sono sempre tra i luoghi che preferiamo quando visitiamo una città e dei posti perfetti per conoscere i prodotti tipici di un luogo. Vicino alla Ringstrasse si trova uno dei mercati più conosciuti ed il più antico di Vienna il Naschmarkt, che funziona dal XVI secolo. Oltre a comprare frutta, verdura e carni locali si possono degustare molti cibi internazionali. È un luogo perfetto per rilassarsi e prendere un aperitivo.

Castello di Schönbrunn
Senza dubbio il castello di Schönbrunn è il palazzo più spettacolare di Vienna una sorta di Versailles nella capitale austriaca. Il castello di Schönbrunn attrae a moltissimi visitatori da tutto il mondo. Fu costruito nel XVII secolo come residenza estiva della famiglia imperiale. Se avete poco tempo, una passeggiata nei preziosi giardini ed apprezzare il panorama dall’alto del impressionante monumento chiamato la Gloriette, sono le cose imprescindibili da fare. Se avete un po’ di tempo vale la pena visitarlo anche all’interno. Il palazzo di Schönbrunn si trova un po’ lontano dal centro ma è facilmente raggiungibile con la metro U4


Castello del Belvedere
Un altro palazzo imprescindibile da visitare è il castello del Belvedere, è sufficiente vederlo da fuori. La parte più bella del palazzo sono i suoi giardini in stile francese; un luogo dove sicuramente faremo moltissime foto. Anticamente il palazzo era la residenza estiva del Principe Eugenio di Savoia. L’interno non è nulla di che e non ricorda un vero palazzo è più che altro un museo d’arte.

                  

Il Prater
Il Prater è il parco di attrazioni più antico del mondo, si trova un grande spazio verde con alberi e stradine ideali per passeggiare e fare sport. Nonostante noi non siamo molto amanti dei parchi di attrazione, a Vienna vi raccomandiamo di salire sulla ruota panoramica che è uno dei simboli della città. Dai suoi 60 metri di altezza si apprezza un panorama incredibile della città e del Danubio




Hundertwasserhaus
Una casa che sembra essere uscita da un racconto. Molto colorata e senza linee rette con alberi che crescono dentro gli appartamenti la Hundertwasserhaus ricorda un po’ l’architettura di Gaudì. La casa è opera di Friedensreich Hundertwasser e fu costruita negli anni 80. Molto presto è diventata una delle attrazioni più visitate della città




Il Parco  del Danubio e la Torre del Danubio
Sulle sponde del Danubio visiteremo il Donaupark (Parco del Danubio) uno dei migliori Parchi della città da visitare in una giornata di sole. Il Donaupark è un enorme parco sulle sponde del Danubio con spiaggia , conta anche con grandi spazi verdi.. Uno dei principali luoghi di interesse del Parco del Danubio a Vienna è la torre Donauturm (Torre del Danubio) una torre di televisione alta 252 metri dove si trova un ristorante rotante con un bellissimo panorama a 360° sul Danubio e la città.

     Foto varie di Vienna dello Staff di Seratasingle dei precedenti Viaggi